Biogas - Digestione Anaerobica Biogas - Digestione Anaerobica

Impianto Pilota Digestione Anaerobica

Impianto pilota di digestione anaerobica installato in container coibentato

Strumentazione finalizzata alla conduzione di test di biometanazione in continuo ed alla formazione di tecnici specializzati nella conduzione di impianti di digestione anaerobica. A differenza dei test batch il test in continuo permette di simulare in maniera completa il processo di digestione anaerobica.

L'impianto pilota RES può funzionare sia in modalità CSTR che in modalità PLUG-FLOW con alimentazione e scarico continui. Tramite le apparecchiature in dotazione è possibile condurre sperimentazioni in campo finalizzate a raccogliere informazioni sul comportamento dinamico di matrici organiche durante il processo di degradazione anaerobica

Si tratta di un impianto innovativo per la digestione e codigestione anaerobica applicabile ad una vasta gamma di matrici organiche. Le dimensioni e l’elevato livello di automatizzazione lo rendono ideale per testare realmente la tecnologia in campo e raccogliere i dati necessari al dimensionamento corretto dell’impianto a scala reale

Le peculiarità ed i relativi vantaggi dell’impianto si evidenziano soprattutto nella gestione di matrici aventi un contenuto di acqua inferiore al 90% che diventano progressivamente più viscose in maniera inversamente proporzionale all’umidità presente; tali matrici si prestano ad essere efficacemente trattate tramite sistemi di tipo PLUG-FLOW. 

Lo studio della digestione anaerobica con queste matrici diviene complesso soprattutto a causa delle difficoltà di dosaggio e movimentazione del materiale. Queste problematiche, nell’Impianto Pilota RES, sono state risolte tramite la realizzazione di un miscelatore e di pompe di dosaggio appositamente concepite in grado di dosare il quantitativo voluto con la frequenza desiderata.

L'Impianto è essenzialmente costituito da tramoggia (stoccaggio delle matrici in ingresso), reattore e serbatoio (stoccaggio del digestato), realizzati in acciaio AISI304, oltre che dai gruppi di pompaggio per il carico e lo scarico del reattore.

Allegati

Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa