Progettazione energetica Progettazione energetica

Social housing ad alta efficienza energetica - pompa di calore con caldaia a condensazione

Abitazioni in Classe A e Classe A+ - Studio e progettazione dell’involucro e dell'impianto termo-idraulico  di 2 fabbricati  residenziali  di n. 10 alloggi

Il caso in esame è relativo alla realizzazione di un complesso residenziale formato da n. 10 unità abitative.

Volontà della Committenza era sfruttare pienamente e quindi auto-consumare l’energia elettrica fornita dal sistema fotovoltaico previsto a servizio dell’edificio. Si è quindi progettato un sistema di generazione di calore combinato che utilizzasse l’energia rinnovabile prodotta dai pannelli fotovoltaici mediante una pompa di calore da 19.8 kW e che prevedesse l’utilizzo di una caldaia a condensazione da 32 kW alimentata a metano come “supporto” termico.

Al sistema di generazione ibrido si è affiancata la scelta di materiali e soluzioni costruttive all’avanguardia, quali l’utilizzo della barriera termica fra gli elementi costruttivi (sbalzo dei balconi) per l’eliminazione del ponte termico e la copertura verde in grado di fornire alta resistenza termica ed elevato comfort abitativo.

L’insieme di queste scelte ha permesso di ottenere abitazioni in Classe A e Classe A+ , ad altissima efficienza energetica e capaci di andare ben oltre le prestazioni minime prescritte dalla normativa vigente, sia nazionale che regionale.

Unitamente all’impianto termico, è stato progettato l’impianto idrosanitario, la rete di scarico e quella di ventilazione e sono state espletate tutte le pratiche amministrative relative al contenimento dei consumi energetici con particolare riferimento alla L. 10/91 , DLgs 192/05 e successivo 311/06 (nazionale) e alla DAL 156/2008 (Regione Emilia – Romagna).

Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa