Biochar Biochar

Impianto di pirolisi/gassificazione per Università di Foggia

Progetto “Scientific & Technological Advancement in Research on Agro-Energy: an integrated approach to renewable energy generation accordiing to sustainability criteria” (STAR-Agroenergy) FP7-REGPOT-2011-1 (2013-2014)


Ente aggiudicatore: UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FOGGIA - FG.  
Appalto relativo alla fornitura, installazione, collaudo e formazione per l’utilizzo di “Impianti pilota” posizionati presso il nuovo Laboratorio STAR-Agroenergy della sede di Foggia – Zona Industriale Incoronata

RES ha realizzato per l’Università di Foggia un modulo di gassificazione ed uno di pirolisi che hanno arricchito la dotazione sperimentale del nuovo Laboratorio STAR-Agroenergy.
Tali moduli sono installati all’interno di un container shelter, in modo tale da essere facilmente spostati; le pareti laterali del container sono costituite da teloni in PVC che vengono aperti durante le sperimentazioni in modo da garantire la ventilazione naturale necessaria per lo spazio di lavoro.
 
Il modulo di pirolisi consente di eseguire test batch di pirogassificazione mirati alla produzione di biochar a partire da diverse tipologie di matrice, ed è caratterizzato da un’elevata capacità di trattamento (la camera di pirolisi ha un volume di ca. 35 l).
Si tratta di un pirolizzatore batch a tiraggio assistito, che è essenzialmente un reattore coibentato a letto fisso in controcorrente, dotato, oltre che di 3 termocoppie per il monitoraggio delle temperature in diversi punti del sistema, di una presa per il campionamento periodico di syngas.
 
Il modulo di gassificazione consente di testare diverse tipologie di legno cippato, ricavando dalla matrice trattata syngas ricco di H2 e CO2 tramite il quale viene alimentato un motogeneratore da 10 kW elettrici. Il modulo è costituito essenzialmente da tramoggia di carico, reattore di gassificazione, filtro gas, motore endotermico alternativo, generatore elettrico, nonché sistema di automazione per l’acquisizione ed il controllo in continuo dei principali parametri di processo (temperature interne al reattore, pressione nel reattore, pressione nel filtro gas ecc.). Si tratta di un impianto estremamente compatto, in quanto tutti i relativi componenti sono installati su di un unico pallet in metallo. Il modulo è stato progettato dal costruttore per garantire l’erogazione continua di potenza elettrica nell’arco di un periodo di 6÷8 ore. Su tale impianto è stato installato un sistema ausiliaro, realizzato da RES con tecnologia ARDUINO, per il controllo dei flussi di aria primaria e secondaria, la rilevazione della portata del syngas ed il datalogging dei dati relativi al test in corso.
 
La fornitura comprende infine un microgascromatografo che permette di analizzare il gas prodotto da queste e da altre attrezzature del laboratorio.

Allegati

Collaborazioni

DISAACD
Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa